BIOTECNOLOGIA

La  ricerca Bioltek ha evidenziato l’importante interazione di microrganismi e batteri nel ciclo di vita delle piante. Questo ha permesso la realizzazione di prodotti a base microbica mediante la combinazione di molteplici ceppi  presenti in natura. Questi consorzi, rappresentano il mix ideale per lo sviluppo delle colture in quanto ottimizzano l’assunzione dei concimi di apporto, migliorano la fertilità del suolo sbloccando gli elementi nutritivi , attuano una efficace azione di azoto fissazione ,solubilizzano i fosfati, ottimizzano lo sviluppo radicale ,fioritura e allegagione , potenziano le difese e inducono la resistenza verso stress abiotici e malattie.

La nostra ricerca è incentrata sullo sviluppo delle seguenti soluzioni:induzione alla resistenza verso stress biotici ed abiotici, massimizzazione della produzione, efficienza dell’uso dei nutrienti, protezione con biofungicidi naturali ed ecologici. Aiutiamo gli agricoltori a colmare il divario che esiste tra il potenziale e il rendimento reale attraverso lo sviluppo di biostimolanti e fertilizzanti di nuova generazione più intelligenti, più efficienti e bioattivi.  Utilizzando gli strumenti e le strategie molecolari più recenti, incluso il sequenziamento del DNA, controlliamo l’interazione vegetativa-biostimolante in condizioni di crescita normali e avverse per fornire prestazioni di nuova generazione. La tecnologia Bioltek è simile a un software biologico che aggiorna le risposte naturali di una pianta a specifiche sfide di aumento della produttività, sbalzi climatici e fitopatie.

La nostra ambizione è quella di spingere i limiti dell’innovazione agricola con soluzioni sostenibili che aumentano la produttività delle colture al di là di quanto gli imput tradizionali permettano.

2016 progetto“BIONATeu” stato insignito del sigillo di eccellenza nel programma Horizon 2020 Phase 1 della comunità europea.  aprilo qui:  Seal of Excellence_Bionat

2018 progetto “BIONATit” ha ottenuto un finanziamento  al PORFESR 2014/2020 Friuli Venezia Giulia

2018 progetto “BIONATeu” partecipazione nel programma Horizon 2020 Phase 2 della comunità europea